SUBLIME, carnet di viaggio di Micheal Nyman

3 Dic

Triplice appuntamento con Michael Nyman a Torino!!!

Il 6 dicembre inaugura la mostra di sue fotografie con una lectio magistralis, in collaborazione con il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino – alle 18 al Museo di Scienze Naturali , e tiene un concerto, accompagnato dall’ensemble Sentieri Selvaggi e un’esibizione del Balletto di Torino con coreografie di Matteo Levaggi – alle 21 alla Lavanderia a Vapore. 

Il 7 dicembre incontra il pubblico dalle 11.00, al Circolo dei Lettori.

MICHAEL NYMAN - Tra i massimi compositori di questo secolo, è nato a Londra nel 1944 e, esordito come critico e autore di Experimental Music: Cage and Beyond, inizia a scrivere musica negli anni ‘70: opere liriche, balletti, sinfonie e colonne sonore per film, una ventina con Peter Greenaway (tra cui I misteri del giardino di Compton House nel 1982 e Lezioni di piano nel 1983).

MICHAEL NYMAN – Tra i massimi compositori di questo secolo, è nato a Londra nel 1944 e, esordito come critico e autore di Experimental Music: Cage and Beyond, inizia a scrivere musica negli anni ‘70: opere liriche, balletti, sinfonie e colonne sonore per film, una ventina con Peter Greenaway (tra cui I misteri del giardino di Compton House nel 1982 e Lezioni di piano nel 1983).

Da sempre affascinato dal mondo delle immagini, nel 2003 Nyman ha deciso di passare dietro la macchina da presa, realizzando fotografie e video in ogni posto che visita in concerto. Il risultato di questa passione è Sublime, un progetto realizzato insieme all’Associazione torinese Volumina. Gli scatti riprendono  soggetti diversi: dai  grattacieli di Barcellona agli  oggetti abbandonati nelle strade di New York, da un dettaglio di scarpe rubato a Tokio ai passanti visti dalla stanza di un hotel a Mantova e i volti di persone noncuranti delle offerte colorate di un McDonalds a Madrid. Si tratta di fotografie nate poco prima o poco dopo un concerto, strutturate secondo differenti ritmi visivi e musicali e in stretta collaborazione con il musicista. Gesti ripetitivi, riflessi, ritratti: gli scatti sono come le pagine di un diario musicale per immagini. Le fotografie sono state raccolte da Volumina in un artbook dal titolo Sublime, realizzato artigianalmente in un’edizione limitata di copie in cui, oltre al cd della mostra, è allegato un tasto di pianoforte numerato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: